Estrattore di succo e olio essenziale dagli Agrumi
mod. SP40
Questo tipo di estrattore consente di estrarre in un'unica operazione l'olio essenziale ed il succo dagli agrumi senza che questi vengano a contatto tra di loro.
L'estrattore possiede cinque canali di alimentazione e lavora normalmente frutti previamente calibrati. Viene costruito in tre versioni per grandezza dell'agrume rispettivamente del diametro fino a mm 60 per il mod. SP40-2, mm 80 per il mod. SP40-3 e mm 105 per il mod. SP40-4 con una capacità di lavorazione di 500 frutti al minuto per le macchine per frutti piccoli o medi che hanno una velocità di 100 colpi al minuto, e di 375 frutti al minuto per l'estrattore per frutti grandi che ha una velocità di 75 colpi al minuto.
Le coppe inferiori fisse sono formate da una serie di elementi verticali a forma di dita, distanziate in modo tale da formare delle intercapedini, nelle quali s'inseriscono per effetto del movimento alternativo verticale altrettanti elementi delle coppe superiori mobili. Il movimento comandato da una camma a corsa fissa spinge e comprime l'agrume mentre un coltello cilindrico al centro della coppa inferiore produce un taglio circolare nella parte inferiore del frutto. Il succo, i semi e la polpa per effetto della compressione sono costretti ad entrare attraverso il foro praticato dal coltello dentro un tubo forato (strainer) che funziona da preraffinatore del succo (lo strainer puo’ avere un diametro di foratura diverso, secondo le richieste).
Alla fine della corsa della coppa superiore un pistone, comandato anch'esso da una camma, si solleva all'interno del tubo forato spremendo il succo che fuoriesce dai fori del tubo scaricando in basso le polpe esaurite, i semi ed il pezzo circolare tagliato dalla buccia. L'olio essenziale fuoriesce dalla buccia per effetto della compressione esercitata dalle dita delle coppe e viene asportato da getti di acqua collocati nel portacoppe.
Quindi la miscela di acqua e olio essenziale viene privata delle parti solide più grosse nel finitore mod. FF50E e poi centrifugata. Le scorze esaurite vengono espulse dalle coppe superiori e allontanate con una coclea.
Generalmente l'acqua così privata dell'olio essenziale viene riciclata ed in tal caso, ripresa da una pompa, é costretta a passare attraverso il filtro statico mod. RC provvisto di reti in acciaio inossidabile a maglie molto fini, e rinviata agli spruzzi dei portacoppe.
Questo metodo consente di ottenere il massimo sfruttamento del succo e la migliore qualità dello stesso, poichè l'estrazione del succo avviene nel finitore mod. FF50 per pressione senza emulsionamento con l'aria o contaminazione non venendo a contatto con la parte esterna dell'agrume.
 
 
 

 
CARATTERISTICHE TECNICHE

Materiale

Tutte le parti a contatto con il prodotto in lavorazione sono in acciaio inossidabile AISI 304

Capacità di lavorazione oraria

3000 kg/ora

Canali di alimentazione
5

Frutti lavorati al minuto
n. 500 per mod. SP40-2 e SP40-3; n. 375 per mod. SP40-4

Grandezza del frutto
fino a mm 60 il mod. SP40-2, mm 60-80 per il mod. SP40-3; mm 80-105 per il mod. SP40-4

Telaio
interamente in acciaio inox

Potenza installata

motore autofrenante di HP 7,5 + HP 0,3

Dimensioni d’ingombro
mm 1700x1080x2520 H

Peso approssimativo
1100 Kg

Consumo acqua approssimativo
1000 litri/ora

Manutenzione
la particolarità costruttiva consente di fare qualsiasi riparazione in loco, senza spostare la macchina dal suo basamento d’installazione

 
 
Speciale F. & C. S.r.l.
Via Torrisi, 18
95014 GIARRE (CT) Italy
Tel.  +39 095 931124
Fax  +39 095 930279

STAMPA