Sistema Tradizionale Speciale
per l’estrazione di succo e olio essenziale dagli agrumi

Il Sistema Tradizionale Speciale é basato sul processo di ”pelatura” degli agrumi. Questo tipo di lavorazione che non prevede alcuna preventiva calibratura degli agrumi, è diffuso soprattutto in Italia e in molti altri paesi del bacino del Mediterraneo, come anche in America Latina. I frutti provenienti dai silos con nastro trasportatore raggiungono una vasca piena di acqua per un sommario lavaggio e vengono prelevati mediante un elevatore a tazze. Trasportati da un’altro nastro, raggiungono la tramoggia dell'estrattore dell'olio essenziale mod. DS detta anche “Pelatrice”.

 

Particolare dei rulli interni
nella Pelatrice mod. DS




Questa macchina é a tutt’oggi considerata come la migliore per l’estrazione dell’olio essenziale degli agrumi: ad esempio, più dell’80% dei trasformatori di bergamotto utilizzano la nostra “pelatrice” mod. DS. I frutti vengono sottoposti all'abrasione dell'epidermide sotto pioggia d'acqua, grazie a un sistema di pelatura costituito da rulli e coclee con punte abradenti. Il processo di pelatura produce l’olio essenziale con un insieme di detriti sminuzzati che costituiscono la cosiddetta raspatura. L’essenza con la raspatura vengono allontanate attraverso un flusso continuo di acqua.
La pelatura è un processo utilizzato in particolare per la produzione di essenza di limone, arancia, bergamotto e mandarino. L' acqua così arricchitasi di olio essenziale passa attraverso il sottostante filtro-pressa mod. FS80, per eliminare le parti solide dopo averle spremute nell'apposito torchio continuo a due eliche incorporato nella macchina stessa. Successivamente, la miscela che é stata filtrata, per mezzo di una pompa e tramite un serbatoio di alimentazione, va nella centrifuga a scarico automatico dei detriti solidi, dove avviene la separazione di una miscela ricca al 50% di olio essenziale e di acqua. L’acqua passa in una vasca di decantazione a tre settori e poi, attraverso la pompa di ricircolazione, rientra nella "pelatrice", dove il ciclo ricomincia. La miscela ricca di olio essenziale passa invece al separatore centrifugo che separa definitivamente l'olio essenziale dall'acqua residua.

 

I frutti disoleati e ancora interi in uscita dalla Pelatrice entrano nell'estrattore a rulli mod. RS, dove vengono inizialmente tagliati in due metà e quindi premuti da due cilindri controrotanti contro una forata fissa che può essere regolata (si potrà variare la pressione di spremitura del frutto secondo la loro natura, grado di maturazione e lo spessore della scorza; mentre il diverso calibro dei frutti è ininfluente).
Le scorze, che escono dallo scarico al centro dell'estrattore e prelevate da una coclea, vengono spesso ancora spremute in una Pressa Monoelica Continua mod. PMS per il recupero del succo residuo di seconda estrazione e può essere posizionata direttamente sotto l'estrattore di succo.
Il succo viene quindi raccolto in una vasca, da cui, a mezzo di una pompa tipo "mono", viene inviato alla Raffinatrice mod. PR per eliminare la polpa più grossolana, e quindi a mezzo di un’altra pompa e tramite il serbatoio, va al chiarificatore centrifugo, che riduce la polpa nel succo alla percentuale voluta. Il succo così prodotto viene generalmente pastorizzato e concentrato.

L’olio essenziale prodotto dal Sistema Tradizionale Speciale

L’olio essenziale prodotto con il nostro sistema di estrazione ha una resa maggiore rispetto agli altri sistemi esistenti sul mercato. Per questa ragione, quando si privilegia l’olio essenziale tra i prodotti derivati, il sistema di pelatura é il più adatto. E’ per questa ragione che per la lavorazione del bergamotto, il cui olio essenziale é molto pregiato, si utilizzano quasi esclusivamente le Pelatrici di nostra costruzione.
La resa dell’olio essenziale varia ovviamente in base al tipo di frutto. I limoni hanno una resa approssimativa che può variare da circa 650 grammi per quintale di frutti ad inizio stagione a circa 400 grammi per quintale a stagione avanzata. I rendimenti di altri tipi di agrumi quali mandarini e bergamotti sono più elevati, mentre si registrano rese inferiori con le arance dolci e amare.

Il succo prodotto dal Sistema Tradizionale Speciale

La qualità e quantità del succo estratto con questo sistema dipende dalla distanza regolabile tra la forata e i rulli dell”estrattore e che permette di variare la pressione di estrazione. Questo tipo di succo, differente da quello degli estrattori In-Line potrà essere ulteriormente raffinato.
Il succo prodotto dagli estrattori a rulli è un succo ricco di polpa. Per una eventuale ulteriore depolpazione del succo, proponiamo la nostra Raffinatrice per il succo degli agrumi mod. PR. Con questa lavorazione, si riduce la polpa contenuta nel succo del 15-22% circa.
Mentre, per il recupero del succo di seconda estrazione usando gli Estrattori a rulli mod. RS, abbiamo già menzionato che il succo dovrà essere lavorato dalla Pressa Monoelica Continua mod. PMS.


 

Vantaggi del Sistema Tradizionale Speciale

  • I frutti vengono lavorati alla rinfusa di qualsiasi forma e grandezza senza spazzolatura preventiva, solo dopo un sommario lavaggio. Non sono quindi necessari i costosi ed ingombranti impianti di lavaggio, calibratura e selezione dei frutti.
  • La resa in olio essenziale è la massima ottenibile, poichè la Pelatrice mod.DS, per le sue peculiari caratteristiche costruttive e di funzionamento, "pela" uniformemente ed in tutte le sue parti i frutti, qualunque sia la loro grandezza e la loro forma, anche se irregolare. I frutti marci o la parte marcia dei frutti sono automaticamente eliminati dalla macchina.
  • La resa in succo è più elevata di quella ottenuta con estrattori del tipo tradizionale. Il succo è della migliore qualità ed è privo di olio essenziale.
  • L'impianto è continuo ed automatico, poichè non richiede manodopera all'infuori del tecnico addetto alla sorveglianza del separatore centrifugo ed alla manovalanza per i lavori accessori.
  • Lo stesso impianto è idoneo per la lavorazione di qualsiasi tipo di agrume (arance, limoni, mandarini, bergamotti, limette, ecc.) senza alcuna modifica, ma solo con una opportuna regolazione.
  • L' ingombro di tutta la linea è estremamente ridotto. Si ha quindi una notevole economia nei locali necessari anche con le più alte capacità lavorative.
La costruzione delle macchine è robusta, garantita per due campagne lavorative. La manutenzione è decisamente ridotta. Il sistema di lavaggio è automatico

.

Particolare interno della pelatrice mod. DS

 

 

Copyright © 2007 Omnia Srl
.